Kate Middleton è incinta, la notizia che tutti (non) aspettavano.

Kate Middleton

LONDRA – Diciamolo, c’è solo una cosa che il popolo terrestre intero temeva più della fine del mondo, Maya e compagnia bella. Forse, la temevamo più di ritrovarci la Santanché come candidata premier per il PDL dopo le primarie o, ancora peggio, di vederla rottamata tra gli scarti dell’umido invece che in quelli della plastica perché, si sa, oggi come oggi l’attenzione per l’ambiente è la prima cosa. A proposito di rottamata, alla fine comunque, per la legge del contrappasso, l’antidiluviano Bersani non ci ha pensato minimamente ad andare dallo sfasciacarrozze e ci ha rifilato il giovinotto Renzi dritto dritto alla rottamazione dalle primarie del centrosinistra.

Beh, dicevamo, c’era una cosa che la terra temeva più di ogni altra: la gravidanza di Kate Middleton. Fino ad ora, probabilmente, non era ancora accaduto per via delle numerose preghiere di tutto il mondo. Poi Bossi è andato a Medjugorje e ha rovinato tutto. E ecco qua: il miracolo è avvenuto e il principe William ha messo incinta Kate Middleton.

Inutile dire che per la popolazione terrestre le gravidanze della Fico e di Belen Rodriguez insieme erano già più che sufficienti. Insomma non serviva. Tutto insieme poi.

Fortunatamente la famiglia reale ha insita una certa classe e almeno non correremo il rischio di trovarci Kate in bikini a sfilare per qualche marchio di costume. E non nascerà nemmeno un caso nazionale perché, con la gravidanza, ha dovuto necessariamente lasciare la sua avvenente carriera da soubrette. Kate non lavorava proprio, almeno è avvantaggiata.

Qualche polemica l’hanno alzata le migliaia, milioni di mamme di tutto il mondo alla notizia che la bella Duchessa, presa da nausee mattutine, era stata ricoverata in ospedale per accertamenti. “Io ho vomitato tutti i giorni per 9 mesi e all’ospedale non ci sono mai andata” ha rivendicato una mammina su Facebook. “Io ho portato ceste di frutta fino a un mese prima del parto” ha detto un’altra.

C’è qualcuno che giura che, quando nel lontano 2006 viveva in Spagna e la principessa Dona Letizia aspettava un erede dal principe Filipe, i media hanno fatto al popolo spagnolo i “maroni” quadrati. Il culmine? Dopo il parto, quando il pargoletto appena nato soffriva di coliche.

Questo è. L’auspicio di una frantumazione epica di “cosiddetti” è già nell’aria: i “grandi” si sono già mobilitati per scatenare l’inferno. Il primo ministro inglese Cameron non ci ha pensato due volte a congratularsi attraverso un tweet: “Saranno genitori meravigliosi“. Le felicitazioni arrivano anche da oltreoceano direttamente dalla Casa Bianca, in cui il portavoce Jay Carney durante il briefing con la stampa dichiara: “Congratulazioni al Duca e alla Duchessa di Cambridge. Per gli Obama avere un figlio è una delle gioie più grandi della vita”.

Il presagio peggiore? Indubbiamente quello del leader laburista Ed Miliband che con nonchalance cinguetta (o minaccia, dipende dai punti di vista): “È una notizia fantastica che tutta la nazione festeggerà”.

Maschio o femmina, il sesso dell’erede ancora non si sa, ma una cosa certa c’è: sarà una gravidanza moooolto lunga. 

Potrebbero interessarti anche...