Categorie
gossip

Jason Priestley, “Brandon”: “Con Brad Pitt gara a chi si lavava meno”

LOS ANGELES – “Io e Brad Pitt facevamo a gara a chi riusciva a stare più a lungo senza lavarsi”. Jason Priestley, attore divenuto celebre negli anni ’90 per aver interpretato “Brandon” nella fortunata serie televisiva “Beverly Hills 902010”, si confessa con particolari piccanti ed imbarazzanti nel suo ultimo libro-verità intitolato “Jason priestley: A Memoir”.

Jason, idolo delle teenager di mezzo mondo negli anni ’90, ha infatti raccontato i retroscena della convivenza giovanile con Brad Pitt:

“Per divertimento facevamo a gara a chi riusciva a stare più a lungo senza lavarsi e radersi”.

Il libro uscirà domani 6 maggio ma il magazine americano “US Weekly” ha pubblicato qualche paragrafo in anteprima. Tra le confessioni più interessanti, quelle in merito proprio al suo rapporto con Brad Pitt, con cui la star di “Beverly Hills” convisse all’inizio della carriera:

“Facevamo a gara a chi riusciva a stare più tempo senza doccia. Vinceva quasi sempre Brad e la sfida di solito finiva quando uno dei due aveva un provino”.

Non solo Brad Pitt. Pagina dopo pagina Jason racconta particolari interessanti anche di altri suoi colleghi, facendo nomi e cognomi. Tra le “vittime”, anche Shannen Doherty, “l’attrice che sul set della serie tv interpretava “Brenda”, e i suoi atteggiamenti da diva durante uno spostamento in jet privato:

“Non potevo credere alle mie orecchie quando sentii le prime parole di Shannen. Ci eravamo appena imbarcati, non aveva ancora appoggiato il sedere sul sedile e stava già urlando con il PR Davvero? Mandate solo un’auto all’aeroporto e non una limousine.Poi sospirò in maniera altezzosa. Io risi e non posso dire se Shannen in quel momento stesse scherzando oppure no”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.