Categorie
gossip

George Clooney e Amal Alamuddin rifiutati da ristorante: “Non c’è posto”

NEW YORK – George Clooney e Amal Alamuddin respinti da un ristorante italiano a New York. Motivo? “Spiacenti, non c’è posto”. A quanto pare non basta essere una delle coppie più famose di Hollywood per far sì che vada sempre tutto liscio. George Clooney e Amal sono stati niente meno che respinti da un ristorante come tutti i comuni mortali, per mancanza di posto. È quanto è successo nel lussuoso ristorante italiano “Carbone” a New York, dove la coppia ha tentato di cenare cercando di riservare un tavolo all’ultimo momento. Peccato, però, che la richiesta degli assistenti dei due divi sia arrivata troppo tardi, verso le 20:30, quando ormai non era più possibile effettuare alcuna riserva e nessuno, tra i componenti dello staff del ristorante, era disposto a chiudere un occhio, come la coppia ha avuto modo di verificare pure in un secondo momento.

Un insider ha raccontato al New York Daily News: «Hanno chiesto nuovamente di poter venire alle 21,30, ma anche in questo caso non c’è stato nulla da fare. Questo la dice lunga sui ristoranti di New York. Quando la sala è piena, è piena. Non vengono fatte eccezioni per nessuno, nemmeno per le grandi star o per i clienti regolari».

Per nulla offesi, l’attore e l’Avvocato non si sono persi d’animo e  qualche giorno dopo sono tornati da Carbone, questa volta con una richiesta di prenotazione avvenuta nei tempi giusti e dunque senza essere “rimbalzati” dal ristorante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.