Categorie
gossip

Alfonso Signorini: “Ho amato Valeria Marini. Abbiamo vissuto una storia segreta”

ROMA – “Ho amato Valeria Marini. Abbiamo vissuto una storia segreta” racconta al settimanale Grazia il direttore di Chi Alfonso Signorini, che per la prima volta si è messo a nudo nella sua autobiografia, “L’altra parte di me“, in uscita nelle librerie il 4 novembre.

Nel libro il giornalista svela un retroscena della sua vita sentimentale passata: la relazione con Valeria Marini, che gli fece letteralmente “perdere la testa”:

“Ho sempre avuto un debole per Valeria Marini – spiega Signorini a Grazia – Ma quando l’ho intervistata per la prima volta a Roma, mi ha fatto aspettare tre ore in un bar: l’ho odiata. Quando però è apparsa, avvolta in un boa di struzzo color cipria, mi ha fatto letteralmente perdere la testa. Mi sono persino dimenticato di accendere il registratore e quando sono tornato  a Milano per scrivere l’intervista non ricordavo quasi nulla. Abbiamo vissuto una storia d’amore segreta: la cosa divertente è che Valeria era al vertice del suo splendore e del suo successo, io del giornalismo gossipparo, eppure siamo riusciti a non far sapere niente a nessuno. Dopo tanti anni, siamo ancora amici e io le voglio molto bene”.

Nella biografia Signorini racconta anche altri momenti clamorosi della sua vita, come quando annunciò alla famiglia di amare un uomo o della sua carriera, come quando, il primo giorno di lavoro, tamponò la macchina del suo direttore, Silvana Giacobini:

“Mi sono presentato in redazione, lei mi ha stretto la mano e da grande signora, ha fatto finta di niente”, commenta il direttore di Chi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.