Al Bano e Romina Power insieme al Festival di Sanremo

Al Bano Carrisi, confessione choc: “Ho pensato di suicidarmi”

18 Febbraio 2014 - di Claudia Montanari

ROMA – Qualcuno ripeteva ad Al Bano di suicidarsi, di farsi del male. Dopo più di 20 anni, Al Bano Carrisi torna a parlare di una pagina dolorosa della sua vita e lo fa attraverso le pagine del settimanale “Gente”.



Un matrimonio all’inizio idilliaco, consacrato da quella canzone, “Felicità“, che portò lui e la moglie Romina Power all’apice del successo. 4 figli, tantissimi successi nazionali ed internazionali.

Poi, il buio. La drammatica scomparsa della figlia Ylenia nel 1994 e la dolorosa separazione con Romina.

Quegli anni hanno segnato per sempre la vita di Al Bano e di Romina Power e per il cantante è stato uno dei periodi più drammatici della propria vita, tanto che nell’intervista a “Gente” ha parlato di “diavolo” e “suicidio” senza troppo girarci intorno:

“Quando Romina mi ha lasciato ero preda di demoni che mi dicevano di uccidermi”.

Una vera e propria crisi interiore quella affrontata da Al Bano:

“Quando mia moglie pronunciò la parola divorzio, nel mio cuore si scatenò l’inferno”

Una voce che ripeteva ad Al Bano di farsi del male:

“Il diavolo mi spingeva a farmi del male… ma io pregavo e ripetevo, maligno, tu non vincerai”.

Ora, dopo 20 anni da quei terribili fatti, Al Bano ha ritrovato la serenità e solo qualche mese fa è riuscito a incontrarsi di nuovo con Romina su un palco, nel gelo della Russia, per cantare di nuovo con la donna che gli ha fatto battere il cuore per tanto tempo quella canzone che, per tutti, era davvero la “Felicità”.