Categorie
cucina

Torta Ciliegiosa… Una fetta tira l’altra!

Roma – Torta Ciliegiosa… Una fetta tira l’altra!

Come è vero che una ciliegia tira l’altra potete essere certi che per questa squisita Torta Ciliegiosa vale lo stesso detto… Una fetta tira l’altra.

Barbara Giancaterino ci insegna a prepararla.

Tempo di realizzazione.
2 ore.

Grado di difficoltà.
Medio.

Stampo da 24 cm.

Ingredienti.

Per la pâte sucrée alla vaniglia.
85 g di fecola.
45 g di mandorle in polvere.
290 g di farina debole.
140 g di zucchero a velo.
2 g di sale.
150 g di burro morbido a pomata.
85 g di uova.
½ bacca di vaniglia.

Per la crema frangipane.
75 g di mandorle in polvere.
75 g di pistacchi in polvere.
120 g di zucchero.
15 g di rum.
15 g di maizena.
90 g di uova.
120 g di burro morbido.

Per la chantilly.
100 g di polpa di ciliegie (o ciliegie e amarene). Se è possibile utilizzare l’estratto . Potete sostituire con altra frutta rossa.
3 g di gelatina in fogli.
15 g di burro di cacao.
400 g di panna fresca.
65 g di zucchero.

Procedimento.

Per la pâte sucrée alla vaniglia.
Mescolare il burro con lo zucchero, le mandorle, la fecola e la vaniglia con la foglia. Aggiungere un terzo delle uova ed un terzo della farina con il sale. Continuare a mescolare, aggiungere in ultimo il resto delle uova seguite dalla restante farina, a questo punto mescolare il meno possibile.
Stendere la pasta su due fogli di carta forno e fare riposare in frigo 1 ora. Rimpastate leggermente per rendere l’impasto plastico da stendere. Ricoprire uno stampo da 24 .
Fare riposare in frigo mentre si prepara la crema.

Per la crema frangipane.
Miscelare il burro con la maizena, le mandorle, i pistacchi e lo zucchero, con l’aiuto della foglia.
Aggiungere poco per volta le uova e in ultimo il rum. Fare attenzione a non montare il composto o crescerà troppo in forno .
Inserire un leggero strato di questa crema sulla pate sucre, cuocere a 170°C per 20 min.
Lasciar freddare bene .

Per la chantilly.
Scaldare la polpa di ciliegie con lo zucchero, aggiungere la colla di pesce ammollata in acqua fredda . Aggiungere la panna fresca e il burro di cacao sciolto.
Mixare per omogenizzare il composto. Coprire con pellicola a contatto e far riposare in frigo una notte.
Montare con la frusta ben fredda fino ad ottenere un composto soffice e lucido.
Cospargere la base di frolla e frangipane con delle amarene sciroppate . Coprire con uno strato dì chantilly, livellare bene. Decorare con la chantilly utilizzando la bocchetta a goccia.
Decorare con ciliegie e amarene.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook  “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Barbara Giancaterino.
Sono laureata in economia aziendale e lavoro in amministrazione come contabile. Ho iniziato a cucinare seriamente dopo il matrimonio. La mia più grande passione sono i dolci, un vero e proprio scarica stress. Tornassi indietro forse non avrei studiato economia.

Potete trovare Barbara sulla sua Pagina Facebook I Dessert di Baìa

Altre ricette di Barbara qui su Ladyblitz.

Gattò Salsiccia e Mozzarella
Crostata Cappuccina di Luca Montersino
Torta Esotica al Passion Fruit e Pitaya
Torta Primavera al Limone e Cioccolato Bianco
Croccrumble Fragola e Crema
Lemon Passion Tarte
Pollo alle Mandorle
Confettura Ananas, Vaniglia e Lime
Zuppa di Farro Funghi Patate e Orzo 
Ciambelline al Vino Bianco 
Perla Rubino Monoporzione  
Delizia al Limone di Maurizio Santin rivisitata

Barbara Giancaterino
Barbara Giancaterino

.

Per tante altre ricette visita anche la nostra Pagina Facebook “Lady Kitchen in cucina con Ladyblitz” cliccando qui  e metti MI PIACE.

.

Link a Lady Kitchen

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.