Torta Charlotte alla Frutta di Luca Montersino

Roma – Torta Charlotte alla Frutta di Luca Montersino.

La Torta Charlotte è un tipico dolce inglese e pare che sia stata creata per la regina Carlotta, moglie di Giorgio III. La torta Charlotte è un dolce perfetto da preparare per eventi importanti, come una cena elegante o un compleanno. Milena Bontempo ci propone la versione della Charlotte alla Frutta del Marstro Luca Montersino.

Tempo di realizzazione.
3 ore + riposo.

Difficoltà.
Media.

Ingredienti per stampo rettangolare 40×30 cm.

Crema pasticcera 1kg.
615 g latte.
Bacca di vaniglia.
185 g zucchero.
155 g tuorli.
25 g amido mais.
25 g amido di riso.
500 ml di panna montata.

Ganache.
500 g di lamponi.
500 g di cioccolato bianco.
Meringa all’italiana.
250 g di albumi.
100 g zucchero.
90 g acqua.
400 zucchero.

Pasta charlotte.
180 tuorli leggermente sbattuti.
170 albumi.
250 zucchero.
Zucchero a velo.
250 farina setacciata.

Bagna alla vaniglia.
100 acqua.
100 zucchero liquido.
25 estratto di vaniglia.

Procedimento.

Pasta charlotte.
Mettere in planetaria albume e zucchero e montare. Quando avrete la montata unire a piccole dosi i tuorli e la farina.

Con la sac à poche dressare sulla teglia tante righe di impasto vicine al fine di formare la tipica forma del biscotto charlotte che poi andrete a tagliare a strisce.

Spolverare di zucchero a velo e infornare a 220°C per 15 minuti .

 Crema pasticcera.
Mettere il latte sul fuoco con la vaniglia.

Nella planetaria montare i tuorli con lo zucchero e una volta spumosi aggiungere la farina.

Appena il latte arriva a bollore eliminare la vaniglia abbassare la fiamma e versare la pastella ottenuta sul latte, si formerà una sorta di cupola.

Rialzare la fiamma e appena il latte buca la cupola e il bollore si abbassa girare il composto con una frusta fino a cottura della crema.

Lasciar raffreddare con pellicola a contatto.

“Lisciare” la crema con le fruste e unire la panna montata.

Ganache.
Frullare i lamponi e far scaldare metà polpa in un pentolino, appena il composto è caldo versare il cioccolato fino a completo scioglimento e poi aggiungere fuori dal fuoco la restante polpa.

Meringa italiana.
Mettere in planetaria albumi con la dose piu’ piccola di zucchero e azionare e media velocità.

In un pentolino far sciogliere lo zucchero con acqua fino ad ottenere uno sciroppo a 121°C.

Abbassare al minimo la planetaria e inserire metà sciroppo in un colpo solo e aumentare al massimo la potenza. Abbassare nuovamente e colare a filo lo sciroppo restante e poi rialzare al massimo fino a quando non sarà montata.

Trasferire in una teglia, coprire con la carta forno e mettere in congelatore.

Composizione.
Carta da forno sul fondo dello stampo e acetato a copertura dello stampo.

Foderare con le strisce di pasta charlotte lo stampo e il fondo.

Bagnare il fondo con la bagna ma non il contorno.

Colare all’interno la crema chantilly a formare un primo strato.

Nel secondo strato colare la ganache

Ricoprire con un altro strato di pasta charlotte

Bagna

Ultimo strato di crema e mettere in congelatore.

Vi consiglio di liberarvi un cassetto e togliere anche il cassetto e appoggiare direttamente la torta sul ripiano.

Decorare con meringa con la bocchetta saint honorè e frutta fresca.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Milena Bontempo

Sono Milena Bontempo, ho 33 anni vivo nella provincia di Milano e lavoro in un’azienda di telecomunicazioni. Ho sempre amato cucinare ma negli ultimi anni la pasticceria è diventata una vera e propria passione che mi da grandi soddisfazioni.

Milena Bontempo

Milena Bontempo

.

Torta Charlotte alla Frutta di Luca Montersino

.

Per tante altre ricette visita anche la nostra Pagina Facebook “Lady Kitchen in cucina con Ladyblitz” cliccando QUI e metti MI PIACE

like

Potrebbero interessarti anche...