Ricette di primi: penne zafferano in cartoccio

Ricette di primi: penne allo zafferano in cartoccio

ROMA – Le penne allo zafferano richiedono due cotture. Quella classica in acqua bollente e saltate in padella, e poi un passaggio in forno, al cartoccio. Il piatto è gustoso e arricchito da pancetta affumicata.

Ingredienti:

400 grammi di penne rigate, 100 millilitri di brodo di carne, 150 grammi di pancetta affumicata a dadini, 200 millilitri di panna fresca, 100 grammi di parmigiano grattugiato, pepe nero macinato, una bustina di zafferano in polvere più mezzo cucchiaino di stimmi, sale

Preparazione:

Accendete il grill del forno e portatelo alla massima temperatura. Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e portatela ed ebollizione, salatela e poi fate lessare le penne che devono rimanere molto al dente. Rosolate nel frattempo in una padella antiaderente la pancetta fino a farla diventare croccante.

In un altro tegame piuttosto capiente versate la panna: sciogliete lo zafferano in mezzo bicchiere di brodo di carne,  aggiungete gli stimmi e unite il tutto alla panna lasciando ridurre  a fuoco lento per 5 minuti.

Scolate le penne al dente, conditele con la salsa allo zafferano, aggiungendo la pancetta croccante, il parmigiano grattugiato e una bella macinata di pepe.

Dividete le penne in 4 porzioni e riponete ogni porzione in un cartoccio preparato con della carta forno: per comodità posizionate la carta da forno su di una leccarda da forno, versate al centro la penne allo zafferano e formate il cartoccio ripiegando verso il centro le 4 estremità del foglio poi accartocciate le estremità insieme e richiudetele su loro stesse.

Mettete in forno a 250° per 5 minuti, poi, quando il cartoccio diverrà color nocciola estraetelo dal forno, mettetelo su di un piatto e portatelo in tavola.

Potrebbero interessarti anche...