Ricette di dolci: muffin con albicocche e mandorle

ROMA – Una rivisitazione dei classici muffin. In questa variante il dolce è arricchito da albicocche e mandorle per un’ottima colazione o una nutriente merenda.

Ingredienti:

280 g di farina 00, 50 g di mandorle sgusciate, 100 g di albicocche essiccate, 3 cucchiai di succo d’arancia, 3 cucchiaini di lievito in polvere istantaneo, un pizzico di sale, 120 g di zucchero, 2 uova grandi, 200 ml di latticello (sostituibile con 100 ml di latte scremato e 100ml di yogurt magro), 90 g di burro fuso e lasciato raffreddare, 2 gocce di aroma di mandorle amare, 40 g di mandorle in scaglie per la copertura

Preparazione:

Prima di entrare nel vivo della ricetta, tritate finemente le albicocche essiccate e mettetele in infusione nel succo d’arancia per 1 ora. Questa ricetta è molto veloce, quindi è necessario che accendiate subito il forno impostandolo su 200°C e che imburriate lo stampo per muffin con 12 formine.

Nel frattempo, mettete le mandorle in una teglia foderata con un foglio di alluminio e infornate sotto il grill per tostarle, quindi fatele raffreddare e tritatele grossolanamente. (questa operazione si può effettuare anche in una padella antiaderente). A questo punto, setacciate in una grande ciotola la farina, il lievito in polvere ed il pizzico di sale. Aggiungetevi lo zucchero, le mandorle tritate e le albicocche tritate.

In un’altra ciotola, sbattete leggermente le uova ed unitevi il latticello, il burro fuso e l’aroma di mandorle amare. Create un buco nel centro degli ingredienti secchi e versatevi gli ingredienti liquidi. Mescolate brevemente, giusto tanto quanto serve per amalgamare bene gli ingredienti.

Riempite le formine per muffin fino a circa 3/4 aiutandovi con un cucchiaio e distribuite sopra ogni muffin un po’ di scaglie di mandorle. Infornate e lasciate cuocere per circa 20 minuti, controllate la cottura infilzando uno stecchino in uno dei muffins, se esce pulito sfornate i muffins. Lasciate riposare i muffins per circa 5 minuti, quindi potrete estrarli dallo stampo e servirli caldi o una volta freddati su di una griglia.

Potrebbero interessarti anche...