Categorie
cucina

Panini con le Panelle una bontà tutta siciliana (con e senza Bimby)

Roma – Panini con le Panelle una bontà tutta siciliana (con e senza Bimby).

Panini con le Panelle sono un tipico street food siciliano e in particolar modo di Palermo.  Le panelle sono delle frittelle di farina di ceci e vengono servite soprattutto in mezzo alle Mafalde – forme di pane di circa 200 grammi con la crosta ricoperta di semi di sesamo. Sono spesso consumate assieme alle “crocchè”  o con altre specialità fritte in pastella, e condite a piacere con sale e limone. Si possono acquistare in moltissimi luoghi della città, in particolare nelle “friggitorie”, anche ambulanti, presenti nelle strade di Palermo. (fonte Wikipedia)

Manuela Montalbano, palermitana, ci spiega come preparare questo delizioso street food.

Tempo di realizzazione.
1 ora + 6 ore circa per la lievitazione.

Difficoltà.
Media.

Ingredienti per 10/12 panini.
250 g Farina 00
250 g Farina Manitoba
130 g Acqua
130 g latte
4 g lievito di birra fresco
10 g sale
30 g zucchero
50 g burro
1 tuorlo + 2 cucchiai di latte per spennellare
Semini di Sesamo e di Chia q.b.

Per le panelle.
500 g farina di ceci
1.500 g acqua
1 cucchiaio di prezzemolo (facoltativo)
Sale q.b.
Pepe q.b.
Olio per friggere q.b.
Procedimento.

Per i panini.

Procedimento normale:
Mettete la farina con il lievito nell’impastatrice con il gancio e fate girare per mescolarli insieme.

Aggiungete tutti gli ingredienti (tenuti a temperatura ambiente per qualche ora) meno l’acqua e il latte che aggiungerete gradualmente e il sale che unirete quando l’impasto inizia ad incordarsi.

Fate lavorare a velocità uno per circa 10 minuti. Infarinate molto leggermente la spianatoia e date all’impasto qualche piega finché l’impasto risulterà liscio.

Procedimento bimby:
Inserire nel boccale acqua, latte, burro, zucchero e lievito 2 min 37° vel. 2. Poi mettere la farina e il sale 4 minuti vel. spiga.

Sistematelo in una ciotola con la chiusura ermetica.

Tenete a temperatura ambiente fino a che vedete che la pasta inizia a muoversi (circa 4/5 ore secondo la temperatura di casa).
Sgonfiate dolcemente sulla spianatoia e formate dei panini da 65 g l’uno.
Copriteli con pellicola o con uno strofinaccio e lasciateli raddoppiare in forno con luce accesa (circa 2 ore).
Spennellateli con il tuorlo dell’uovo e un po’ di latte e cospargete di semini.
Infornate in funzione statico a 180º-200°C già caldo per circa 15 minuti nel secondo ripiano partendo da sotto; poi ognuno conosce il proprio forno.

Per le panelle.

Procedimento normale.
Mettete in una pentola l’acqua fredda, setacciate dentro la farina di ceci, girate energicamente con una frusta per evitare la formazione di grumi (per questo motivo è importante che l’acqua sia ben fredda) e accendete il fuoco a fiamma media (altrimenti il composto si attaccherà). Aggiungete il sale e il pepe e mescolate continuamente. Quando il composto inizierà ad addensarsi e a bollire, cuocete ancora per 10-12 minuti. Girate sempre energicamente per non creare grumi; se dovessero formarsi eliminateli passando il composto con un frullatore ad immersione. A fine cottura, aggiungete il prezzemolo.

Procedimento bimby:
Mettere nel bimby farina, acqua, sale pepe, 10 minuti a 80 gradi velocità 4 poi altri 10 minuti a 90 gradi velocità 5. Portare fino a velocità 6 negli ultimi minuti dalla fine. Mettere il prezzemolo e mescolare per altri 20 secondi vel 4.
Versare il composto velocemente perché so solidifica subito in una latta di olio di semi rotonda, oppure in uno stampo da plumcake con carta forno (io l’ho messo dentro dei contenitori di allumini cilindrici del diametro di 9 cm), lasciare intorpidire e mettere in frigo fino a completo raffreddamento.

Tagliare le Panelle all’incirca 3-4 mm di spessore e friggere e in olio caldo.

Mettete le panelle su carta assorbente e spruzzate qualche goccia di limone su ogni panella.

Tagliate i panini e farciteli.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook  “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Manuela Montalbano.

Sono un architetto appassionato di cucina… durante il tempo libero mi piace preparare qualcosa di buono per la mia famiglia, ma soprattutto adoro dedicarmi alla preparazione di torte e dolci in genere.

Manuela Montalbano
Manuela Montalbano

.

Per tante altre ricette visita anche la nostra Pagina Facebook “Lady Kitchen in cucina con Ladyblitz” cliccando QUI e metti MI PIACE

like