Gnocchi di Piselli alla Marinara

Gnocchi di Piselli alla Marinara

Roma – Gnocchi di Piselli alla Marinara.

Clelia Dessì ci propone un altro dei suoi squisiti primi piatti, sempre colorati e creativi… Questa volta ci spiega come preparare degli insoliti Gnocchi di Piselli alla Marinara… Preparati esattamente come quelli di patate ma con i piselli e conditi uno sfizioso sughetto di seppioline e pomodori pachino…

Tempo di realizzazione.
1 ora.

Difficoltà.
Facile.

Ingredienti per 4 persone.
1 kg di piselli freschi ancora da sgranare o 300/350 gr di piselli surgelati
100 g di farina 00 + quella per la lavorazione.
1 uovo piccolo.
noce moscata q b.
350 g di seppioline.
1 spicchio di aglio.
1 peperoncino fresco.
4 cucchiai di olio evo.
½ bicchiere di vino bianco.
1 mazzetto di prezzemolo.
basilico q b.
10 pomodorini Pachino.

Procedimento.

1 Private i piselli del baccello, lavateli e lessateli. Una volta cotti, passateli al mulinex e riduceteli in crema, aggiungete l’uovo, un pizzico di sale e, un po’ alla volta, la farina fino a raggiungere la consistenza giusta.
Formate gli gnocchi esattamente come fate per quelli di patate e adagiateli in un canovaccio infarinato.

2 Pulite le seppie, lavatele e asciugatele. in un tegame con l’olio, fatte dorare lo spicchio di aglio che poi eliminerete. Aggiungete il peperoncino privato dei semi e versate in tegame le seppioline tagliate ad anelli, mantenete interi i ciuffi.

3 Cuocete a fuoco alto fino a che elimineranno tutti i liquidi, poi sfumate col vino bianco. Una volta evaporato, aggiungete i pomodorini tagliati a metà, due foglie di basilico e cuocete per 7/8 minuti. Spegnete il fuoco.

4 Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata, saranno necessari 3/4 minuti dopo che saranno affiorati.
Scolate gli gnocchi direttamente nel tegame e fateli insaporire per qualche minuto, cospargeteli col prezzemolo tritato, impiattate e serviteli caldi.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Clelia Dessì.

Sono Clelia Dessì, nata in un piccolo paesino sardo in montagna, vivo nella grande metropoli milanese che mi ha adottato quando ero appena diciottenne. Qui ho sposato un ristoratore e ho avuto 2 figli ora già grandi. La mia passione è da sempre la cucina. Nel tempo libero ho spesso le mani in pasta, adoro fare ravioli, tortellini, tagliatelle e non solo. Sforno diversi tipi di pane quasi giornalmente per la gioia di amiche e parenti. Preparo marmellate con frutta colta da me, che poi utilizzo per torte e crostate. Amo fare lunghe passeggiate in montagna. Sono sempre stata casalinga, ma ci tengo a sottolineare per nulla disperata, amo prendermi cura della mia casa e dei miei cari. Sono legata alla mia terra e alle sue antiche tradizioni. Appena posso torno in Sardegna per mantenere i legami con la mia infanzia. Anche in cucina cerco di non dimenticare di essere sarda, spesso preparo ricette tipiche dell’isola. Amo i mercati all’aperto e non i grandi megastore, ho il mio fruttivendolo di fiducia e le mie botteghe preferite.
Da circa due anni ho aperto una pagina Facebook, Clelia in Cucina, dove posto tutti i miei pastrocchi. Mi seguono persone molto simpatiche che, come me, amano le cose semplici.

Altre ricette di Clelia su Ladyblitz.

Lasagnette al Pesto e Crema di Patate
Fagottini di Asparagi su Crema di Patate
Torta Salata di Coste con Finta Pasta Sfoglia
Risotto Vongole e Asparagi
Risotto Zucca e Gorgonzola

Clelia Dessì

Clelia Dessì

.

Link a Lady Kitchen

Potrebbero interessarti anche...