cucina

Finger food: treccia salata ripiena di verdure

Finger food: treccia salata ripiena di verdure

ROMA – Un piatto ricco di sapori ottimo come stuzzichino per un aperitivo. La treccia salata ha un ripieno di verdure, salame piccante e formaggio.

Ingredienti:

Per l’impasto:

50 millilitri d’acqua, 250 grammi di farina 00, 250 grammi di farina manitoba, 12 grammi di lievito di birra, un cucchiaino di malto (o zucchero) olio, sale, un uovo, 300 grammi di patate farinose già sbucciate

Per il ripieno: mezza melanzana, 140 grammi di caciocavallo, mezzo peperone, olio, sale, una zucchina, salame piccante

Preparazione:

Per prima cosa pelate le patate, tagliatele a pezzi e fatele bollire fino a quando non saranno cotte. Poi scolatele e schiacciatele. Mentre le patate cuociono, sciogliete il lievito e il malto (o lo zucchero) nell’acqua tiepida. Nella ciotola di una planetaria versate la farina, le patate e l’acqua con il malto e il lievito. Poi aggiungete anche l’olio e l’uovo continuando a far andare la planetaria. Per ultimo unite il sale lavorate il composto fino a quando sarà liscio e omogeneo. Trasferitelo in una ciotola ampia spolverata con poca farina e lasciatelo lievitare coperto con pellicola trasparente per almeno 2 ore.

Nel frattempo in una padella fate saltare le zucchine, i peperoni e la melanzana tagliati a dadini per qualche minuto. Poi tagliate a cubetti il caciocavallo e il salame piccante. Passato il tempo necessario, riprendete l’impasto che avrà raddoppiato il suo volume. Dividetelo in tre parti uguali e stendete ciascuna in una lingua di impasto lunga 50 cm e larga 15 cm. Distribuite al centro delle tre lingue di pasta i tre diversi ripieni: le verdure il caciocavallo e il salame piccante; spennellate i bordi con dell’acqua aiutandovi con un pennellino da cucina. Sigillate ciascuna lingua di impasto in modo che il ripieno non fuoriesca in cottura. Poi unite i tre capi di pasta lievitata ad una delle estremità e intrecciatele tra loro.

Quando avrete terminato, adagiate la treccia su una leccarda rivestita con carta da forno e spennellatela con un uovo sbattuto con due cucchiai di panna o latte; cuocete la treccia salata in forno statico preriscaldato a 180° per circa 50-60 minuti (a 160° per circa 45-55 minuti se forno ventilato).

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.