Angelica con Amaretti, Marmellata di Arance e Pepite di Cioccolato

Angelica con Amaretti, Marmellata di Arance e Pepite di Cioccolato

Roma – Angelica con Amaretti, Marmellata di Arance e Pepite di Cioccolato.

L’Angelica è una soffice e gustosa treccia dall’aspetto molto scenografico, perfetta anche come centrotavola per la Cena di Natale.
Si tratta di una nota ricetta delle Sorelle Simili, in questo caso rivisitata, perché il dolce originale prevede uvetta e arancia candita al suo interno, mentre in questo caso si è optato per le pepite di cioccolato e gli amaretti, rendendola ancora più golosa.
la sua preparazione è un pochino complessa, ma comunque alla portata di tutti, e il risultato lascerà tutti stupiti.

Ci spiega come prepararla Cristina Canciani.

Tempo di realizzazione.
1 ora e 30 minuti + lievitazione.

Difficoltà.
Media.

Tortiera da 22 cm.

Ingredienti.
Lievitino.

135 g di farina 0.
15 g di lievito di birra fresco.
75 g di acqua.
1 cucchiaino di zucchero.
Impasto.
80 g di zucchero.
120 ml di latte a temperatura ambiente.
3 tuorli.
400 g di farina 0.
1 pizzico di sale.
120 g di burro a temperatura ambiente.
amaretti qb.
marmellata di arance amare qb.
pepite di cioccolato qb.

Procedimento.

Per il lievitino.
Sciogliere il lievito di birra nell’acqua tiepida, aggiungere la farina e lo zucchero. Impastare sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Far lievitare 40 minuti o comunque fino al raddoppio in forno spento.

Per l’impasto.
Mettere nella ciotola della planetaria i tuorli, lo zucchero, il latte e mescolare.
Aggiungere la farina un po’ alla volta e poi il sale.
Aggiungere un po’ per volta il burro ammorbidito.
Una volta che l’impasto è omogeneo aggiungere il lievitino.
Lavorare (in questa fase io ho usato il gancio) fino a quando l’impasto diventerà omogeneo.
Formare una palla e lasciar lievitare per 2 ore o fino al raddoppio.
Stendere l’impasto a forma di rettangolo e spennellare la superficie con la marmellata.
Aggiungere gli amaretti sbriciolati grossolanamente e le pepite di cioccolato.
Arrotolare la pasta sul lato più lungo mettendo la chiusura verso il basso.
Tagliare il rotolo nel senso della lunghezza in due capi e intrecciarli (io l’ho diviso in tre in modo da formare una treccia).
Lasciar lievitare nella tortiera per 40 min.
Infornare a 200°C per 20 minuti, poi abbassare la temperatura a 180°C per altri 10 min.
Fare la prova dello stecchino.
Ps se dovesse scurirsi troppo coprire con un foglio di carta stagnola.

.

In collaborazione con il Gruppo Facebook “Quelli che non solo dolci”

Per saperne di più sul gruppo “Quelli che non solo dolci” clicca qui.

Se vuoi diventare anche tu un membro del gruppo clicca qui.

.

Chi è Cristina Canciani.

Mi chiamo Cristina Canciani, sono una studentessa universitaria che tra un esame e l’altro si rilassa cucinando. Mi diverto a provare ricette sempre diverse per creare dolci da condividere con la famiglia e gli amici. È una passione che ho fin da bambina.

Altre ricette di Cristina Canciani su Ladyblitz.

Brioche alla Zucca
Rose con ripieno di Nutella

Cristina Canciani

Cristina Canciani

.

.

Link a Lady Kitchen

Potrebbero interessarti anche...