Tom Cruise voleva diventare prete, ambizione interrotta dall’alcol

New York – È risaputo che Tom Cruise abbia sfiorato una vita da seminarista prima di intraprendere la carriera dell’attore, ma ora si è scoperto che è stato l’alcol ad impedirgli di indossare l’abito talare. La star di Hollywood, che è notoriamente uno dei principali seguaci della chiesa di Scientology, da adolescente aveva tutte le intenzioni di diventare prete cattolico, ma le sue ambizioni sono state troncate quando gli è stato suggerito di non tornare nel seminario di Cincinnati dove aveva già passato due anni.

L’amico dell’attore Shane Dempler ha raccontato al New York Daily News cosa è successo, ricordando di quando era entrato in una stanza del seminario dove erano stipati degli alcolici e ne aveva prese un paio con Tom.

“Ne ho lanciate tipo sei a Tom – ha raccontato Dempler – si sono rotte quasi tutte ma siamo riusciti a prenderne un paio e nasconderle nei boschi vicini. I preti non ne se erano nemmeno accorti, finché alcuni degli altri ragazzi hanno coperto del nostro piano, sono andati di nascosto nei boschi e si sono ubriacati. Sono stati beccati barcollare lungo la strada per il seminario e costretti a confessare. La scuola ha scritto una lettera ai nostri genitori dicendo che gli piacevamo ma che avrebbero preferito che non ritornassimo. Così non siamo stati propriamente cacciati, ma solo invitati a non andarci più”.

Potrebbero interessarti anche...