Stan Lee è morto: addio al creatore dei film sui supereroi più amati di sempre

Stan Lee è morto: addio al creatore dei supereroi più amati di sempre

ROMA – Stan Lee è morto e per gli amanti dei supereroi è la fine di un’era: il papà di personaggi televisivi come Iron Man, Thor, Spider-Man, Capitan America, Black Panther e molti altri è scomparso a 95 anni. 

Stanley Martin Lieber, che regalava sempre un cameo nei film Marvel, aveva contribuito alla rinascita del genere dopo un periodo di stallo, facendo diventare i fumetti un fenomeno globale ed esportandoli su diversi media. Per molto tempo è stato presidente e direttore della Marvel Comics e regalava sempre un cameo nei film Marvel dedicati ai suoi supereroi.

Stan Lee soffriva di cuore ed era stato ricoverato al Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles per un’emergenza, ma non c’era più niente da fare.

La figlia J.C ha svelato a Reuters:

“Si sentiva obbligato verso i suoi fan a continuare a creare, amava la sua vita e quello che faceva per vivere. Sarà insostituibile”.

Per gli amanti dei supereroi Stan Lee era diventato ormai una istituzione, davvero un personaggio insostituibile. Ad ogni film Marvel regalava sempre ai suoi fan un’apparizione di pochi secondi, un fenomeno diventato ormai un cult tra gli amanti del genere.

Non solo il pubblico, Stan Lee ha contribuito a rendere molti degli attori che hanno interpretato i suoi supereroi, personaggi famosi in tutto il mondo. Basti pensare a Robert Downey Jr, che proprio grazie all’interpretazione di Iron Man è andato incontro a un grande successo, rialzando la testa dopo un periodo difficile.

Non è un caso se proprio Robert ha voluto lasciare un messaggio speciale a Stan Lee. L’attore ha pubblicato su Instagram un post molto sentito:

Potrebbero interessarti anche...