cinema

007 Skyfall: torna nelle sale l’agente segreto più famoso di sempre

Skyfall 007

ROMA – Sono passati esattamente cinquant’anni da quel lontano 1962, l’anno in cui uscì nelle sale il primo “007-Licenza di uccidere”, ma James Bond continua ad essere l’agente segreto più famoso e fascinoso del pianeta. In “Skyfall” tutto comincia dall’apparente morte di Bond (Daniel Craig), che invece è sopravvissuto alla sua ultima missione e torna a Londra, nuovamente a servizio di M e dell’Inghilterra. L’M16 è in pericolo ed è stata resa pubblica l’identità di molti agenti sotto copertura; toccherà all’agente 007 recuperare il pericoloso file e neutralizzare il suo creatore, l’ambiguo Silva (Javier Bardem), del quale nessuno conosce ancora le vere motivazioni. La regia di Sam Mendes (Revolutionary Road), senza penalizzare la spettacolarità, regala al film sfumature d’autore, inserendo degli aspetti malinconici e commoventi; basti pensare al discorso di M (il premio Oscar Judy Dench), che allude chiaramente a quanto viviamo in un mondo non più trasparente in cui gli agenti segreti, forse, non hanno più ragione di esistere. In conclusione, il cinquantesimo anniversario su celluloide dell’elegante e agile James Bond non lascia delusi, ma si consuma brillantemente fra sequenze emozionanti e un pizzico di nostalgia per il tempo trascorso.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.