Categorie
cinema

Lars Von Triers sempre più provocatorio: scene di vero sesso nell’ultimo film

ROMA – Della serie “il lavoro è lavoro”. Eh già, deve essere un vero stakanovista l’attore Shia Labeouf che, pur di prendere seriamente il suo lavoro, sembra abbia detto si alla proposta del regista di girare scene vere di sesso nel suo ultimo film “Nymphomaniac”.

Ma partiamo dall’inizio.

Shia LeBeouf, giovane attore californiano, si è fatto notare nei panni di protagonista di molte importanti pellicole come “Disturbia” di Steven Spielberg e tutta la trilogia di “Transformer”.

In questi giorni è impegnato nelle riprese del film “Nymphomaniac” il cui regista è niente meno il controverso ed eclettico Lars Von Trier, noto per i suoi film particolarmente provocatori soprattutto per quanto riguarda le scene di violenza e di sesso. Bene, perfettamente in “linea” con se stesso, il regista ha chiesto all’attore LaBeouf non solo di “girare una scena di sesso”, come sempre accade nei film, ma letteralmente di fare sesso con la sua partner durante le riprese.

Shia avrebbe dichiarato ad MTV: “Le parti illegali saranno sfocate. A parte questo, succederà tutto. Sarà un film pazzesco”. Insomma, sembra che l’attore sia davvero pronto a tutto, anche a “sacrificarsi” in onore del film e pur di fare bene il suo lavoro, se non fosse, però, che un piccolo problema, nonostante la sua apparente euforia, ci sarebbe eccome.

L’attore è infatti fidanzatissimo con Karolyn Pho che, guarda un po’, sembra non abbia preso con la stessa euforia e felicità la notizia. In fondo non si può dire che Karolyn sia una “bigotta”; non ha avuto problemi, per esempio, a veder recitare il suo Shia completamente nudo in un video del gruppo irlandese dei Sigur Ros. Certo però fare sesso con un’altra donna solo perché cosi decide il regista, non riesce a mandarlo giù.

Il risultato? Sembrerebbe, una bella rottura in corso.

E voi come reagireste al posto di Karolyne?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.