Categorie
cinema

Ryan Reynolds fa un occhio nero a Denzel Washington

Los Angeles (California) – Ryan Reynold ha fatto un occhio nero a Denzel Washington, mentre stavano girando il film 'Safe house' (Nessuno è al sicuro) in Sudafrica. Un incidente avvenuto sul set quando Ryan interpretava il ruolo di Matt Weston, un detective della Cia, costretto a vegliare su un pericoloso latitante. Si trova così coinvolto in una rissa con il 57enne Denzel, nei panni di un criminale di nome Tobin Frost.

"Non ho mai avuto un occhio nero in tutta la mia vita", ha raccontato Washington. "C'è una scena in cui cerco di soffocarlo, mentre sono ammanettato in macchina. Io andavo verso di lui e lui, facendo lo stesso, mi ha colpito". Denzel ha scherzato riflettendo se non fosse il momento di avere il "pensionamento anticipato". Mentre Ryan terribilmente imbarazzato dell'accaduto ha detto: "Forse è il caso che vada a casa".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.