Processo Costner-Baldwin: proseguono le testimonianze

12 Giugno 2012 - di aavico

New Orleans (Louisiana) – Sono iniziate le testimonianze al processo Costner-Baldwin a proposito della vendita di quest'ultimo di azioni della società in comune con l'attore americano. Baldwin e un suo socio e amico hanno infatti accusato Costner di aver nascosto un affare da 52 milioni di dollari sulla vendita di alcune macchine per la pulizia delle acque dal petrolio a seguito del disastro del Golfo del Messico convincendoli così a vendere le azioni della società comune per una cifra molto inferiore a quella che avrebbero potuto guadagnare se non avessero lasciato l'azienda.



Dopo le dichiarazioni di venerdì scorso in cui Costner ha sostenuto di non aver mai visto il collega interessarsi davvero all'azienda, Baldwin ieri ha spiegato che avrebbe investito nel progetto se i suoi soci glielo avessero chiesto, nonostante il recente coinvolgimento in un fallimento. "Sono stato un apri-porta" ha detto Baldwin riferendosi alle interviste rilasciate a radio e televisioni a proposito della tecnologia di pulitura delle macchine prodotte dalla società. "Mi fidavo ciecamente di Kevin". Ora si attende la ripresa del processo e la testimonianza di Baldwin che continuerà oggi.