Categorie
cinema

Prima prova da attore "adulto" per Zac Efron in "Ho cercato il tuo nome"

Londra (Regno Unito) – Il rubacuori di Hollywood Zac Efron ha portato a Londra 'The Lucky One' ('Ho cercato il tuo nome'), il film con cui intende dimostrare le sue doti recitative. Parlando alla premiere europea del suo nuovo dramma romantico, l'attore ha detto che è stata la fortuna, finora, a farne una celebrità, non le capacità di recitazione, ma che è giunto il momento di dimostrare che è artista vero. "Sono entrato in questo mondo in modo fortuito, ma non era la strada dell'attore – ha detto – direi che quello che ho avuto è stato soprattutto un colpo di fortuna. Così il mio obiettivo negli ultimi anni è stato fare un passo indietro, imparare a conoscere il mio mestiere, e dimostrare a me stesso che non è stato solo un caso, che sono qui per una ragione".

Efron ha raggiunto la fama a 18 anni, quando nel 2006 ha recitato nel tormentone 'High School Musical', e poi in altri due film della serie. Ha già recitato in altri film, come 'Hairspray – Grasso è bello', 'Me and Orson Welles', 'Capodanno a New York', ma dopo anni soprattutto in ruoli di studente spera che 'The Lucky One' sia un passo avanti per superare l'immagine di idolo delle teenager.

Il film è basato sul romanzo best-seller di Nicholas Sparks, e racconta la storia di un sergente dei Marines, che rintraccia una donna (Taylor Schilling) la cui foto crede gli abbia salvato la vita in Iraq. "Ero orgoglioso di aver ottenuto questo ruolo, anche se è stata una scelta paurosa – racconta – non sapevo se avrei saputo interpretare un Marine. Chiunque direbbe che sono sbagliato per questa parte, ma alla fine era una sfida di cui sono fiero. Penso di essermela cavata".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.