Categorie
cinema

Oscar: la statuetta modellata su immagine di un attore messicano

LOS ANGELES – Alto (34 centimetri), bello, muscoloso. Oscar, ovvero l’omino dorato che tutti gli attori vorrebbero possedere, ha un volto. E’ quello di Emilio Fernandez, attore e regista messicano dal fisico prestante. La storia della nascita della statuetta piu’ famosa al mondo e’ degna di un film di quel cinema che celebra. Emilio Fernandez, soprannominato El Indio, lascio’ nei primi anni Venti il Messico, esiliato per aver sostenuto il tentativo di rivoluzione di Adolfo de la Huerta.

A Hollywood, Fernandez divenne sceneggiatore, attore e regista e divenne molto amico della connazionale Dolores del Rio, moglie di Cedric Gibbons, direttore artistico della Metro-Goldwyn-Mayer e membro della Academy of Motion Picture Arts end Science che stava organizzando la prima premiazione. Gibbons chiese a Fernandez di posare per la statuetta che stava per essere modellata dallo scultore George Stanley. Fernandez, riluttante, accetto’ e cosi’, a sua immagine, nel 1929 nacque il primo esemplare di Oscar.

Quel modello non e’ mai stato cambiato. Fernandez, nella sua carriera a Hollywood diresse piu’ di 40 film ma non vinse mai la statuetta che lo ritraeva. Vinse invece un Gran Prix della giuria a Cannes, nel 1946, per il film Maria Candelaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.