Categorie
cinema

“Notte italiana”, il film di Carlo Mazzacurati da rivedere

ROMA – Il tenero e arguto esordio alla regia di Carlo Mazzacurati si chiama “Notte italiana” e corrisponde anche al primo film prodotto da Nanni Moretti; un avvocato padovano si reca in una zona del delta del Po per fare una stima su un terreno da espropriare. Conosce molte persone del posto e scopre cose che non immaginava…

Recitato molto bene da tutto il cast, fra cui spiccano Marco Messeri e Roberto Citran, “Notte italiana” si distingue per l’intelligente sguardo critico di Mazzacurati nei confronti della rampante società italiana degli anni ’80.

Vincitore di un Nastro D’Argento e di un Ciak d’oro come miglior film, con “Notte italiana” Mazzacurati inaugura un cinema ricco di sfumature e di figurine di contorno, così caratteristiche della nostra cultura e del nostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.