Categorie
cinema

New York: Shia LaBeouf arrestato dalla polizia

USA – L’attore americano Shia LaBeouf è stato arrestato dalla polizia durante una performance di cabaret all’interno del teatro Studio 54 di New York nella notte di giovedì, secondo quanto riportato da Hello!.

La star di Transformers è stata presa in custodia, con l’accusa di trasgressione criminale e condotta disordinata. Avrebbe infatti utilizzato un linguaggio osceno e “belligerante” nel momento in cui la sicurezza gli avrebbe chiesto di lasciare il palco.

“Stava diventando piuttosto difficile e combattivo, verbalmente … al punto che le guardie di sicurezza lo hanno pregato di uscire dal locale ma lui ha rifiutato”, ha detto un portavoce della polizia di New York. “La polizia è stata chiamata ed è stato arrestato”.

I membri del pubblico hanno confermato che Shia era diventato estremamente dirompente per tutto il primo tempo del musical.

Secondo il sito Broadway World, era in lacrime quando è stato portato via dalla polizia; su Twitter l’autore teatrale Benj Pasek ha scritto, “Ho appena visto Shia LeBeaouf in manette in lacrime circondato da 6 agenti di polizia fuori dal CABARET musical (…)”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.