Categorie
cinema

Morto Michael Clarke Duncan, il “gigante buono” del “Miglio Verde”

LOS ANGELES – Michael Clarke Duncan, il “gigante buono”, è morto a 54 anni, un mese dopo un attacco cardiaco che lo aveva costretto in un letto d’ospedale. Originario di Chicago, Duncan, 1,98 metri per 150 chili di peso, era noto soprattutto per la sua performance nel “Miglio Verde”, in cui interpretava il ruolo di un uomo accusato ingiustamente dello stupro e dell’omicidio di due bambine e per questo  condannato a morte. Una parte che gli fece vincere il Golden Globe.

Prima del “Miglio Verde”, film con Tom Hanks basato su un racconto di Stephen King, Duncan aveva fatto la guardia del corpo a Will Smith. Nel 1998 aveva avuto una parte in “Armageddon”, e poi recitò in ”Fbi: Protezione testimoni” (2000), ”Il pianeta delle scimmie” (2001), “Daredevil” (2003), “The Island” (2005), “Sin City” (2005), “Slipstream – Nella mente oscura di H.”, con la regia di Anthony Hopkins (2007), “A casa con i miei” (2008), “Street Fighter – La leggenda” (2009), “Cross” (2011). Doppiatore, oltre che attore, Duncan prestò la voce a “Kung Fu Panda”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.