Categorie
cinema

Meryl Streep contro Walt Disney: “Era un bigotto antisemita”

NEW YORK – “Walt Disney era un bigotto antisemita”. Non ha usato mezzi termini la star di Hollywood Meryl Streep per esprimere il suo scarso apprezzamento nei confronti del papà di Topolino.

Durante la cena di gala della National Board of Review, l’associazione della critica cinematografica, Streep ha premiato Emma Thompson come miglior attrice per la sua interpretazione in “Saving Mr. Banks”, il film sulla vera storia di Mary Poppins. E dopo aver elogiato Thompson, ha duramente criticato Walt Disney definendolo “un bigotto di genere” a cui non piacevano per niente le donne, e ricordando come appoggiasse una “lobby antisemita”.

Per sostenere il suo attacco, Streep ha citato una testimonianza di Ward Kimball sull’ex capo, secondo il quale Disney non si fidava “dei gatti e delle donne“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.