“La Perfezionista”, il film di Cesare Lanza su Canale 5

La Perfezionista

ROMA – “La perfezionista”, film opera prima del giornalista, scrittore ed autore televisivo Cesare Lanza, sarà in programmazione, in prima visione tv, venerdì 20 luglio alle 23.50 su Canale 5. Il lungometraggio nasce da una storia vera che Lanza ha raccolto tra le sue confidenze. “Questo film – spiega Lanza – è la dimostrazione di quello che io considero l’assoluto non senso della vita”. Importanti i modelli cui Lanza ha fatto riferimento, Truffault, Godard, Preminger, Bunuel.

“La perfezionista” è, fondamentalmente, una romantica, atipica storia d’amore fra due giovani, Giselda (Aurora Mascheretti) e Angelo (Rinaldo Rocco). Giselda ha tre vite diverse. Segretaria perfetta, preziosa, devotissima al suo lavoro nello studio di un avvocato. Appassionata amante legata ad Angelo giovane pianista, riservato e silenzioso, col quale vive in una villa alla periferia di Roma. I due parlano poco tra loro. Lui adora la sua musica, lei lo ascolta e legge. Non v’è spazio per nessun altro.

Intorno a loro, né amici né parenti: nulla si conosce dei loro rapporti affettivi. Attrice protagonista di “film particolari”. Tre vite parallele, che sembrano scorrere in maniera lineare, quando, d’improvviso, tutto si complica ed i protagonisti sono obbligati ad operare scelte difficili e drammatiche. Sono, dunque, affrontate, con fermezza e disillusione, alcune tra le questioni più spinose della moderna società non solo italiana, come il riconoscimento delle coppie di fatto e l’eutanasia. Fino alla estrema decisione che dovrà fare Giselda.

Tra gli altri l’attrice Sandra Milo regala un cameo nel quale interpreta se stessa. Un film coraggioso, senza pregiudizi, incentrato sullo struggente tema dell’eutanasia, sostenendo il diritto di determinare la propria morte se le condizioni di vita sono ormai divenute insopportabili.

Potrebbero interessarti anche...