Categorie
cinema

Kate Winslet e James Cameron alla premiere di "Titanic 3D"

Londra (Regno Unito) – Kate Winslet era alla premiere londinese della versione in 3D di 'Titanic', il film del 1997 che ha lanciato lei e Leonardo DiCaprio nell'olimpo di Hollywood. Splendida in un abito nero con scintillanti spalline e dettaglio al centro del petto, felice di rivedere se stessa sul grande schermo insieme ai suoi due figli, Mia di 11 e Joe di 8 anni, era comunque imbarazzata per la visione della scena in cui si era messa a nudo per DiCaprio. "Non guarderò – ha ammesso – a quel punto sarò al bar. Vorrei non aver mostrato così tanta pelle, ma ero giovane e sapevo che avevo cose da dimostrare".

Presente alla premiere anche il regista James Cameron, appena rientrato dalla sua missione negli abissi della Fossa delle Marianne, ed entusiasta della nuova versione del suo blockbuster, che aveva raccolto 11 Oscar dagli Academy Award e più di 1,8 miliardi di dollari, rimanendo il film di maggior incasso nella storia del cinema per 12 anni, battuto solo nel 201 da 'Avatar', sempre di Cameron. "Il 3D arricchisce i suoi momenti più avvincenti e quelli più emozionanti. Più che mai, sentirete di star provando i pericoli che Jack e Rose (i personaggi di DiCaprio e della Winslet, ndr) attraversano – ha spiegato – il 3D porta l'intera esperienza a un altro livello". Il nuovo lancio è in concomitanza con i 100 anni dalla partenza del transatlantico maledetto, salpato da Southampton per New York il 10 aprile 1912, e affondato dopo la collisione con un iceberg nella notte tra il 14 e il 15 aprile, portando alla morte 1523 dei 2223 passeggeri a bordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.