cinema

Julia Roberts cattiva, “invecchiata”, “Ma non chiamatemi nevrotica”

Mirror Mirror Julia Roberts

ROMA – Da Pretty Woman a strega cattiva. La bellissima Julia Roberts sarà infatti la cattivissima Regina nel film “Biancaneve” (Mirror Mirro”) di arsem Singh. E non solo cattivissima, ma anche vecchissima. Sul quotidiano la Repubblica viene chiesto alla bella Julia che effetto le abbia fatto vedersi così invecchiata: “Veramente non lo so -risponde l’attrice- perché non ho ancora visto il film. La cosa peggiore deve essere stata per Lily Collins che ha dovuto recitare di fronte a me che avevo 50 pallini verdi sulla faccia, perché il mio viso invecchiato è stato fatto tutto al computer”, comunque, sottolinea Julia Roberts in tema di bellezza e vecchiaia, “solo una donna nevrotica potrebbe sentirsi minacciata da una giovane. E io nevrotica ancora non lo sono. Né mi ossessiona l’età che avanza’.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.