Isabella Rossellini presenta un film del padre al Tribeca

Isabella Rossellini presenta un film del padre al Tribeca

New York – Si è chiuso ieri sera con la proiezione del film di Roberto Rossellini 'Roma città aperta' al Tribeca Cinemas di Manhattan il Signs of Change Film Festival, presentato dal presidente dell'Occam (Osservatorio per la comunicazione culturale e audiovisiva dell'Unesco) Pierpaolo Saporito, dal rappresentante dell'Office for partnership delle Nazioni Unite Roland Rich, dalla fondatrice dell'Unaff (United Nations Association Film Festival) Traveling Film Festival Jasmina Bojic e dall'ambasciatore della Repubblica Dominicana all'Onu Francis Lorenzo.

Ospite d'onore Isabella Rossellini, che ha parlato al pubblico americano dei film di suo padre, della personalità, della carriera e dei sogni del grande regista. "La mia partecipazione a questo festival è stata un imprevisto perchè sono qui a sostituire mio fratello Renzo, ma è sempre un onore presentare il lavoro di mio padre. E' davvero commovente: è morto nel '77 e ancora oggi si vedono i suoi film e si parla del suo lavoro come fonte di ispirazione per i nuovi registi. Vuol dire tantissimo per me", ha detto a LaPresse Isabella Rossellini, appena tornata in città dopo un viaggio in Europa.

"Vivo a New York, ma anche Roma e Parigi hanno un posto carissimo nel mio cuore. E aggiungerei anche un'altra città: Stoccolma", ha detto l'attrice, modella e regista. "'Il film 'Roma città aperta', anche se non fu accolto bene inizialmente in Italia, diede origine al neorealismo ed aveva l'aspetto di un documentario. Mio padre adorava lavorare con attori non professionisti, gente comune, per preservare l'autenticità delle scene. Anche la grande attrice Anna Magnani, protagonista di questo film, appare molto naturale, reale, lontana dal glamour e dall'essere star. Mio padre considerava il cinema come uno strumento per raggiungere e distribuire informazioni a un largo pubblico. Questa è una delle ragioni del suo successo, ancora oggi", ha aggiunto l'attrice, testimonial della Lancome per 14 anni.

Potrebbero interessarti anche...