Invictus, il film di Clint Eastwood da rivedere

Invictus, il film di Clint Eastwood da rivedere

25 Novembre 2013 - di Claudia Montanari

ROMA – Clint Eastwood affronta con ammirazione l’enorme figura di Nelson Mandela, dando vita, con “Invictus”, ad un film classico ed avvincente.



Nelson Mandela (Morgan Freeman), alle prese col tentativo di riconciliazione nazionale in Sud Africa, decide di puntare molto sul rugby, sport particolarmente sentito nel paese.

Tratto dai fatti narrati nel libro di John Carlin “Playing the Enemy: Nelson Mandela and the Game that made a Nation”, “Invictus” riesce a fare cinema raccontando anche una parte importante della storia del Sud Africa ed emozionando con le bellissime sequenze nel campo da rugby. Ne viene fuori dunque un film buono- anche se alcuni critici l’hanno definito buonista-, che potrà molto appassionare gli amanti di Eastwood e chi dal cinema si aspetta una storia solida e molto ben recitata.