Categorie
cinema

L’intrepido: trama e recensione del nuovo film con Antonio Albanese

ROMA – Antonio Pave (Antonio Albanese) vive a Milano e lavora come rimpiazzo, ossia sostituisce gli assenti in qualsiasi tipo di attività, muratore, tranviere ecc. La moglie lo ha lasciato e ha un figlio che studia al conservatorio; un giorno nella vita di Antonio però entra Lucia, una giovane donna a cui offre un aiuto disinteressato…

Gianni Amelio torna nelle sale con una pellicola che vuole raccontare le difficoltà della contemporaneità, senza perdere però una certa leggerezza di spirito, che in questo caso sembra esser garantita dalla presenza di Antonio Albanese come protagonista. 

Malgrado il messaggio di speranza contenuto nel film e l’intensa fotografia di Luca Bigazzi, “ L’intrepido” però  sembra non riuscire davvero a decollare, forse anche a causa di  certi dialoghi poco credibili e di certe situazioni solo accennate e mai approfondite. Probabilmente ” L’intrepido”  non è il miglio film di Amelio, ma non si può non dare atto al regista di aver saputo costruire una storia di immensa speranza, in un mondo sempre più desolato e cinico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.