cinema

Gwyneth Paltrow: "Nessun ghostwriter per il mio libro"

New York – Gwyneth Paltrow ha protestato contro le accuse del New York Times di aver utilizzato uno scrittore fantasma per realizzare il libro di cucina 'My Father's Daughter', pubblicato l'anno scorso. "Mi piace la sezione dedicata a cibo e cucina del New York Times, ma i fatti pubblicati questa settimana devono essere rivisti. Non c'è stato nessun ghostwriter per il mio libro di ricette. Ho scritto ogni parola con le mie mani" ha fatto sapere Paltrow tramite il suo profilo su Twitter. Secondo l'articolo del New York Times, Julia Turshen sarebbe stata la ghostwriter per il libro dell'attrice e starebbe scrivendo un secondo libro per lei.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.