Categorie
cinema

“Il gusto degli altri”, la commedia di Agnes Jaoui da rivedere

ROMA – L’esordio cinematografico di Agnes Jaoui, attrice, sceneggiatrice e regista francese, è di quelli che non si dimenticano facilmente; “Il gusto degli altri” infatti, oltre ad essere un film particolarmente solido, è un gioiellino di sentimenti e ironia, leggerezza e profondità. L’imprenditore Castella( Janne-Pierre Bacri) è un uomo di media cultura; una sera però rimane colpito dalla rappresentazione teatrale in cui recita Clara( Anne Alvaro), di cui si innamora follemente. Inizia così a frequentare attori e registi, senza rendersi conto di quanto tutti lo prendano in giro per la sua mancanza di cultura… Campione d’incassi in Francia, questo film intrigante ha la capacità di servirsi abilmente delle sfumature per raccontare una classe sociale, senza mai però cadere nello stereotipo o nella banalizzazione dei personaggi. Vincitrice di quattro premi César, “Il gusto degli altri” è una  pellicola da non perdere, non solo perché è estremamente divertente, ma soprattutto perché induce a riflettere sulle differenze di cultura e di classe che continuano ad esistere e che solo l’amore sembra in grado di far superare.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.