“Gli stagisti”, trama e recensione del film

"Gli stagisti", trama e recensione del film

ROMA – Chi ama le commedie esilaranti in tipico stile americano, non resterà deluso da “Gli stagisti“, il nuovo film dissacrante di Shawn Levy( “Una notte al museo”).

In questa nuova pellicola il regista si diverte a ironizzare sul mondo del lavoro, sempre più competitivo e folle; due quarantenni convinti di aver sbagliato tutto nelle loro carriere, diventano tirocinanti in una compagnia di siti web, i cui capi hanno la metà dei loro anni. Si troveranno così a competere con ventenni molto più scaltri di quanto potessero immaginare…

Vince Vaughn e Owen Wilson nei panni dei due protagonisti si dimostrano ancora una volta  all’altezza della fama che hanno, riconfermandosi fra i migliori attori brillanti d’oltreoceano.

Potrebbero interessarti anche...