Categorie
cinema

Giulio Cesare da red carpet: terminate le riprese del film sullo storico liceo

ROMA – Giulio Cesare da red carpet: sono terminate le riprese del film di Antonello Sarno sullo storico liceo romano di corso Trieste.”Giulio Cesare” è il nome della pellicola, il cui sottotitolo “Dove Nietzsche e Marx si davano la mano”, non è stato scelto a caso. Si tratta infatti di una frase cult della canzone “Compagno di scuola”, scritta da Antonello Venditti, uno dei più illustri ex allievi del liceo, così come Marco Pannella, il linguista Tullio De Mauro, l’ex ministro Franco Frattini, Giorgio Benvenuto, Chiara Ingrao e Maurizio Costanzo, che nel film raccontano la loro esperienza di ex liceali “del Giulio”.

Il docufilm di Sarno ripercorre gli ottant’anni del liceo, che nel tempo è stato non solo una semplice struttura scolastica, ma anche un luogo di scontro fra ideologie politiche contrapposte, soprattutto durante gli anni di piombo. Come spiega Kristina Radanovic su Il Messaggero:

“Dove Nietzsche e Marx si davano la mano è un film che negli Anni Settanta e fino a metà degli Ottanta, i drammatici anni di piombo, non si vide né al Giulio Cesare né negli altri licei di Roma in cui l’appartenenza degli studenti a contrapposte ideologie era sì terreno di serrato confronto a suon di dialettica, collettivi e assemblee, ma soprattutto di scontri, spesso violenti”.

Proprio davanti allo storico liceo, il 28 maggio 1980 fu ucciso da un comando dei Nar Francesco Evangelisti, detto “Serpico”. E dei Nuclei Armati Rivoluzionari faceva parte anche Francesca Mambro, a sua volta ex allieva del Giulio Cesare.

Il film è stato prodotto da Agnus Dei Tiziana Rocca Production e Tilde Corsi per R&C Produzioni con Cinecittà Luce e Il Messaggero come media partner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.