George Clooney spiega: "Purtroppo non sono portato per fare il padre"

George Clooney spiega: "Purtroppo non sono portato per fare il padre"

Los Angeles (California) – George Clooney crede di non essere portato a fare il padre. L'attore 50enne di Hollywood dice di averlo capito quando una volta disse a un gruppo di ragazzini di "chiudere la bocca". Clooney racconta di un episodio in cui mise a disposizione la sua sala proiezioni a dei bambini per vedere 'Il buio oltre la siepe', un film che adora, ma quando i bambini cominciarono a lamentarsi perché era in bianco e nero o perché sarebbe stato noioso, rispose perentorio di "chiudere la bocca". "Lì ho capito che non potrei essere un buon genitore", anche se l'attore ha recitato la parte del padre un paio di volte e in 'Er' si è trovato a lavorare con diversi ragazzini.

Scherzando durante il pranzo dei candidati agli Oscar 2012 ha detto di pensare di adottare ragazzi di talento, come l'attrice di 20 anni Shailene Woodley, con lui nel film 'The descendants' (Paradiso amaro), in cui recita la parte di sua figlia. "E' intelligente, avrà una grande carriera davanti a sé e può supportarmi. Quindi poteri pensare di adottarla".

Potrebbero interessarti anche...