“Due giorni, una notte” trailer: guerra a lavoro nel film con Marion Cotillard

"Due giorni, una notte" trailer: guerra a lavoro nel film con Marion Cotillard

ROMA – I fratelli Dardenne tornano nelle sale con un film molto sincero, che racconta il mondo del lavoro senza edulcorare nulla; “Due giorni, una notte”, la cui protagonista è la sempre brava ed intensa Marion Cotillard, racconta la vicenda di Sandra, che sta per essere licenziata dai suoi stessi colleghi, messi di fronte alla scelta di votare per il suo licenziamento in cambio di un bonus da mille euro. Grazie al sostegno del marito (Fabrizio Rongione) Sandra ottiene che si ripeta la votazione, questa volta in segretezza, ma ha un lasso di tempo minimo per convincere i suoi colleghi che vale la pena rinunciare ai mille euro promessi dall’azienda.

Fin dal loro esordio, i fratelli Dardenne hanno dimostrato di saper guardare la realtà con occhio vivo e schietto, e non fanno eccezione nemmeno con questa pellicola, i cui personaggi resteranno impressi a lungo allo spettatore per la loro trasversalità e autenticità.

Potrebbero interessarti anche...