Categorie
cinema

Battleship è già un flop: avvio disastroso per la Universal

New York – Avvio disastroso al botteghino americano per 'Battleship', il film della Universal costato oltre 200 milioni di dollari che rischia di essere il nuovo flop della stagione: con soli 25,3 milioni nel primo weekend e soli 9,5 milioni nella giornata di apertura, la pellicola ha incassato meno di 'John Carter', film noto per aver fatto perdere 200 milioni alla Disney, che aveva però superato i 30 milioni durante i suoi primi tre giorni nelle sale. Sembra che la presenza della controversa star Rihanna nel cast non abbia avuto alcun effetto benefico negli Stati Uniti: il nuovo film di Peter Berg, pellicola fantascienza, guerra navale ed azione, ispirata a un gioco con lo stesso nome, è destinato così a divenire il secondo flop per l'attore protagonista Taylor Kitsch. I dirigenti della Universal si aspettavano incassi simili a quelli di 'Transformers', ma sono stati ampiamente delusi, nonostante il film abbia guadagnato 226,8 milioni di dollari nel resto del mondo in questo mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.