Categorie
cinema

Alec Baldwin prende a pugni un paparazzo a New York

New York – Stress da paparazzi per Alec Baldwin, che ha scelto un modo aggressivo per dire "Niente foto per favore". L'attore avrebbe aggredito due fotografi a New York prendendone uno a pugni. È uno dei due operatori a raccontarlo, affermando che Baldwin di lo avrebbe colpito fuori da un ufficio di licenze matrimoniali. Il New York Daily News riporta la versione di Marcus Santos, che stamattina stava fotografando la star di '30 Rock' e la sua fidanzata, Hilaria Thomas, quando l'attore ha afferrato un altro fotografo e poi ha spinto Santos colpendolo al mento prima di allontanarsi. Le foto sul sito web del giornale mostrano in effetti l'azione concitata di Baldwin, visibilmente alterato, mentre spinge il paparazzo.

"Sembrava matto – ha raccontato Santos – ha detto 'Andate indietro, andate indietro', io ho risposto 'Ce ne stiamo andando'". Quindi Baldwin si è rivolto contro il secondo operatore, Jefferson Siegel, e Santos ha intimato al collega di farsi indietro. "Gli ho detto di non toccarlo – ha aggiunto Santos – sapevo che stava per attaccarmi. Ho indietreggiato e lui ha continuato a venirmi incontro". "Al che mi ha inseguito, ha cominciato a spintonarmi e mi ha tirato un pugno, una volta, dritto sul mento. Poi ha ricominciato a spintonare e a spingere. Quindi se n'è andato".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.