Il giardinaggio riduce il rischio di cancro e malattie croniche

Il giardinaggio riduce il rischio di cancro e malattie croniche

9 Gennaio 2023 - di Silvia_Di_Pasquale

Praticare giardinaggio potrebbe ridurre il rischio di cancro e malattie croniche. Coloro che si dedicano a questa attività seguono tendenzialmente una dieta più sana, ricca di fibre. Inoltre, fanno più attività fisica. Due modi noti per ridurre il rischio di cancro e malattie croniche. Anche i livelli di ansia e stress risultano diminuiti in chi si dedica alla cura delle piante. E’ quanto evidenzia uno studio pubblicato su The Lancet Planetary Health.

“Questi risultati forniscono prove concrete che il giardinaggio comunitario potrebbe svolgere un ruolo importante nella prevenzione del cancro, delle malattie croniche e dei disturbi mentali”, ha affermato l’autrice senior Jill Litt, professore presso il Dipartimento di studi ambientali presso l’Università del Colorado a Boulder. “Non importa dove tu vada, la gente dice che c’è qualcosa nel giardinaggio che li fa sentire meglio”, ha detto Litt, che è anche ricercatore presso il Barcelona Institute for Global Health.

Le persone che coltivano l’orto tendono a mangiare più frutta e verdura e hanno un peso più sano di chi non lo fa. Litt ha reclutato 291 adulti non giardinieri, età media di 41 anni, dall’area di Denver. Metà di loro ha fatto giardinaggio comunitario, l’altra metà, un gruppo di controllo, ha atteso un anno prima di riprendere la pratica. Entrambi i gruppi hanno effettuato sondaggi periodici sul loro apporto nutrizionale e sulla salute mentale. Sono stati sottoposti a misurazioni del corpo e hanno indossato monitor di attività. Quelli del gruppo di giardinaggio mangiavano, in media, 1,4 grammi di fibre in più al giorno rispetto al gruppo di controllo, con un aumento di circa il 7%.

Il gruppo di giardinaggio ha anche aumentato i livelli di attività fisica di circa 42 minuti a settimana. I partecipanti allo studio hanno anche visto diminuire i loro livelli di stress e ansia. Lo studio ha anche confermato che anche i giardinieri alle prime armi possono trarre benefici misurabili per la salute. Anzi, chi è alla prima esperienza gode di benefici maggiori. Fonte: Medical X Press. Foto da Pixabay.

 

Tags