Dimagrire con gli oli essenziali: preziosi alleati della linea

Dimagrire con gli oli essenziali: preziosi alleati della linea

ROMA – Dimagrire con gli oli essenziali: preziosi alleati della linea. Fame nervosa, Cellulite, ritenzione idrica per ogni problema c’è un olio essenziali pronto a dare una soluzione. Scopriamo il loro corretto uso!

Fame nersosa ed ansia possono essere alleviati dall’ olio essenziale di mandarino che contenendo bromo provoca un effetto calmante andando a contrastare l’appetito. Inoltre riduce il desiderio di cibi dolci e ricchi di amidi !  Con l’olio essenziale di ginepro possiamo dare uno sprint al metabolismo poichè accellera l’attività della tiroide ed i processi di depurazione del fegato. L’olio essenziale di cedro agisce sulla ritenzione idrica ed i gonfiori alle estremità. Potente antiossidante favorisce l’eliminazione dei liquidi per la sua azione diuretica senza però abbassare la pressione arteriosa. Per i chili più resistenti un buon alleato è rappresentato dall’olio essenziale di limone che favorisce l’eliminazione delle tossine e stimola pancreas e fegato. Si acquistano nelle erboristerie specializzate, si utilizzano a stomaco pieno  nella quantità di una sola goccia tre volte al giorno dopo i pasti o secondo indicazione dell’erborista. Gli oli essenziali devono essere puri e biologici al 100%.

Gli oli essenziali sono largamente utlizzati anche per il massaggio. Vanno utillizzati da soli o in combinazione tra loro, unendone un massimo di 15 gocce a 50 ml di un olio che verrà utilizzato come diluente (olio di mandorle di jojoba). Tra i più utilizzati:

Olio essenziale di ginepro: L’aiuto offerto da questo olio interessa sia la cura della ritenzione idrica che il miglioramento dell’attività circolatoria del sangue. Il suo profumo è forte, il che lo rende ideale per un massaggio drenante che agisca sia esternamente che tramite inalazione;

Olio essenziale di limone: Stimola la circolazione sanguigna perifica e aiuta non soltanto a combattere la cellulite, ma anche la pelle grassa e e l’invecchiamento della cute;

Olio essenziale di pompelmo: Questo olio è apprezzato non soltanto per il suo profumo, che si ritiene contribuisca anche a ridurre l’appetito aiutando in caso di dieta dimagrante, ma anche per le sue proprietà di riattivazione del metabolismo e di rassodamento della pelle. Aiuta inoltre ad eliminare le tossine dai tessuti, supportando inoltre il sistema linfatico;

Olio essenziale di rosmarino: Le proprietà attribuite a questo olio essenziale prendono il via dalla sua capacità di migliorare il microcircolo, attraverso un massaggio eseguito in maniera opportuna contribuisce al trattamento della cellulite e rivitalizza i tessuti;

Olio essenziale di cipresso:Olio dalle proprietà diuritetiche e drenanti dei tessuti è inoltre un vasocostrittore indicato per il trattamento delle gambe stanche e come stimolante della circolazione periferica.

Naturalmente per potenziare gli effetti degli oli essenziali sia che si utilizzano ad azione interna o esterna è consigliabile seguire una corretta alimentazione e mantenere uno stile di vita attivo. Ridurre l’apporto di sodio ed evitare fumo e bevande alcoliche…(ma questo lo sapevate già…vero?).

di Emanuela Scanu

Potrebbero interessarti anche...