bellezza

Make up, ecco la piramide di creme e cosmetici più utili

Make up, ecco la piramide di creme e cosmetici più utili

ROMA – La risposta italiana alla piramide americana delle sostanze che proteggono la pelle arriva da SkinEco, dell’Associazione Internazionale di Ecodermatologia. Se gli americani hanno stilato la classifica dei componenti importanti nelle creme e nei cosmetici, gli italiani spiegano quali sono i prodotti che possono più aiutare a mantenere la pelle sana e giovane.

  1. Prima di tutto vengono i detergenti. Come ha spiegato Pucci Romano ad Irma D’Aria di Repubblica, prima di applicare qualunque cosmetico, la pelle va pulita a fondo con detergenti che rispettino l’equilibrio biochimico della cute ed esfolino delicatamente, con ingredienti naturali come la polvere di semi di prugna, albicocca e papaia.
  2. In seconda posizione nella piramide troviamo i normalizzanti: grassi vegetali (burro di karitè, olio di argan, olio di jojoba, canapa) o di sintesi (ceramidi, squalene, glicerina) che servono a normalizzare la produzione sebacea della pelle.
  3. In terza posizione abbiamo, come nella piramide americana, gli antiossidanti, che “spazzano via” i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento della pelle.
  4. In quarta posizione troviamo i filtri solari UV, che nella piramide americana meritano il primo posto.  Gli esperti italiani mettono in guardia anche dall’esagerare con la fotoprotezione, “utile solo quando c’è la massima esposizione”, anche perché i solari contengono sostanze che inquinano il mare tra cui petrolati, siliconi e nanoparticelle.
  5. Infine, la piramide SkinEco si chiude con i conservanti di estrazione vegetale o da “chimica verde”, usati per mantenere inalterate nel tempo le proprietà dei cosmetici.

 

1 Comment

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.