Categorie
bellezza

Alito cattivo? Mangia yogurt, evita il caffè e mastica bene

ROMA – Alito cattivo? Forse è colpa di quello che mangiate. O di quello che non mangiate. Se fumare e bere caffè fanno sicuramente sono notoriamente abitudini che non aiutano l’alito, ci sono altri comportamenti comuni che possono aiutarci a profumare anche la nostra bocca. I consigli arrivano dall’esperto di igiene orale Phil Stemmer, del Fresh Breath Centre in London, interpellato dal Daily Mail.

  1. Bevi caffè ma senza latte. L’effetto combinato del caffè e del latte fermenta nella bocca, causando alitosi. L’ideale, poi, sarebbe di bere un bicchiere d’acqua dopo il caffè.
  2. A colazione meglio il tè verde. Ricco di polifenoli, neutralizza i gas sulfurei prodotti dai batteri della bocca.
  3. Attenzione all’alcol (e ai colluttori che lo contengono). Gli alcolici disidratano la lingua, frenano la salivazione e fanno venire l’alito cattivo. Alcuni colluttori contengono alcol: e quindi, suggerisce il dottor Stemmer, andrebbero evitati.
  4. Mangia yogurt. Uno studio dell’Associazione internazionale della ricerca dentistica sottolinea che mangiare yogurt due volte al giorno per sei settimane riduce dell’80 per cento l’alitosi.
  5. Non masticare chewing gum troppo a lungo. Se lo si fa lo stomaco viene indotto a produrre acido in più convinto che stia per arrivare del cibo, vista la masticazione frequente. L’effetto è un alito cattivo.  
  6. Preferisci cibi croccanti. Masticare alimenti che richiedono una più lunga masticazione elimina i batteri che causano l’alito cattivo. Tra gli alimenti consigliati ci sono mele, sedano e carote.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.