Categorie
attualità

Vladimir Luxuria: “Mio sito hackerato da militanti Is”

ROMA – Vladimir Luxuria: “Mio sito hackerato da militanti Is”. A darne notizia all’Adnkronos è stata la stessa Luxuria dopo aver denunciato il caso alla polizia postale. Quando ha visto la bandiera dello Stato Islamico campeggiare a tutta pagina sul sito, si è tremendamente spaventata. Ha deciso di denunciare il fatto per “Cercare di capire -dice- se è stato solo uno scherzo, come spero, oppure la reazione di qualche cellula italiana che si è sentita offesa dai miei commenti su tweet contro le esecuzioni perpetrate sui gay dai militari dell’Isis”.

“Voglio sperare che non sia la conseguenza di questo – continua Vladi – Posso anche pensare a delle cellule nostrane che mi conoscono, o che sia solo qualcuno che mi voglia intimidire”.

Al momento la polizia postale sta facendo i dovuti controlli per capire se l’hackeraggio del sito è avvenuto materialmente in Italia o all’estero. Intanto è stato bloccato da questa notte. “Mi auguro che si faccia presto luce su questa vicenda”, conclude Luxuria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.