Usa, uomo divorzia: inietta eroina a lui e al figlio per disperazione

Heroin_needle

SEATTLE (STATI UNITI) – Un padre americano ha iniettato a se stesso ed al figlio di 4 anni un mix di eroina, chetamina e morfina il giorno in cui si sarebbe dovuto finalizzare il divorzio con la madre del bambino. Il fatto è avvenuto a Redmond, un paese vicino Seattle, negli Stati Uniti.

La madre aveva lasciato il figlio con suo padre Eric Emil Lehtinen di 37 anni – un uomo con un passato da drogato e da spacciatore di eroina – per via di un colloquio di lavoro. Di ritorno dal colloquio, la madre ha trovato sia il bambino che il marito senza sensi sul letto di casa ed una siringa presumibilmente “piena di droga” sul petto del bambino.

La madre ha chiamato i soccorsi che, una volta arrivati sul posto, hanno subito trasportato il padre ed il figlio in ospedale. Lehtinen è stato dimesso dall’ospedale e adesso è in prigione dopo essere stato accusato di omicidio. Il bambino è ancora ricoverato in prognosi riservata.

Potrebbero interessarti anche...