USA, Padre condannato a 3 ergastoli per aver ucciso le sue 3 figlie

NEW YORK, Stati Uniti – Aaron Schaffhausen, 35 anni, é stato condannato a tre ergastoli per aver ucciso le sue tre figlie nel Luglio del 2012. Amara, 11, Sophie, 8, e Cecilia, 5 sono state uccise poco dopo il divorzio dei loro genitori.

Il giorno del triplice omicidio, il 10 Luglio 2012, Schaffhausen si recò a casa della ex-moglie Jessica per passare la giornata con le sue tre figlie. La visita non era stata programmata ma la madre delle tre bambine acconsentì a patto che Aaron non si fosse fatto trovare a casa quando lei sarebbe tornata a casa. La baby sitter venne mandata a casa lasciando cosi le bambine da sole con il padre.

Due ore dopo Jessica Shaffhausen ricevette una telefonata da Aaron dicendole che poteva tornare a casa perché “ho ammazzato le bambine.” La polizia trovò le tre bambine nel letto con le coperte tirate su fino al collo e con le gole tagliate.

Mary Elizabeth Stotz, la sorella di Jessica Shaffhausen, prima della sentenza ha definito Aaron un codardo che deve “marcire all’inferno.” 

 

 

Potrebbero interessarti anche...