Categorie
attualità

Tina Brown lascia “The Daily Beast”: donna in carriera… in pensione

LONDRA – Donna in carriera… in pensione. Tina Brown, vera e propria stella del giornalismo inglese, lascia “The Daily Beast“. Secondo voci dei bene informati sembra infatti che Barry Diller, il magnate che controlla il gruppo proprietario della testata Iac, non intenderebbe rinnovare il contratto della Brown, in scadenza a Gennaio del prossimo anno.

Un duro colpo per Tina Brown. Proprio lei considerata la “dama di ferro” del giornalismo anglosassone. Ex direttore, in ordine, del Tatler – vera e propria bibbia degli “happy few” britannici – da quando aveva 25 anni. È poi approdata niente meno che a Vanity Fair (1984-1992. Durante i suoi anni, celebre la copertina di Demi Moore col pancione), passando per il prestigiosissimo The New Yorker (1992-1998, dove molti storsero il naso al suo arrivo nel tempio dell’intellighenzia americana) e da ultimo del sito ‘The Daily Beast‘.

Scrive il Corriere della Sera:

“Tina Brown lascia The Daily Beast. La donna che ha saputo rilanciareVanity Fair e The New Yorker (ma l’operazione non le è riuscita conNewsweek) e reinventare il giornalismo ‘frizzante’ nell’era di Internet, a partire dal prossimo gennaio non siederà più sulla poltrona di direttore del sito di informazione da lei stessa lanciato nel 2008. Lo scrive il sito UsaBuzzFeed, secondo il quale la Brown e la Iac, il gruppo proprietario della testata, hanno deciso di separarsi. Tina Brown aveva anche diretto la trasformazione del prestigioso Newsweek da giornale cartaceo a versione web (Newsweek Global)”. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.