Svezia, non esiste una parola per “masturbazione femminile”. Donne si ribellano

Svezia, non esiste una parola per "masturbazione femminile". Donne si ribellano

STOCCOLMA – Svezia, non esiste una parola per “masturbazione femminile”. Donne si ribellano. Secondo quanto riportato da Cosmopolitan, nonostante sia uno degli Stati più progressisti della terra, il Paese scandinavo non ha una parola ufficiale che indichi l’atto in maniera specifica. Questo è il motivo per cui un gruppo di attiviste della RFSU (Riksförbundet för sexuell Upplysning aka, Associazione Svedese per l’Educazione Sessuale) ha lanciato un concorso nazionale per trovare la parola più adatta.

Come ha spiegato la portavoce di RFSU, Kristina Ljungros, l’obiettivo è quello di far comprendere che la masturbazione è anche un atto femminile e non una prerogativa maschile. Migliaia i suggerimenti che l’associazione ha ricevuto dalle dirette interessate, tra le quali “klittra,” “pulla” e “Selfa”. Ora però la scelta è stata ristretta a 34 potenziali parole. A giugno 2015 si voterà definitivamente per eleggere il vocabolo.

Potrebbero interessarti anche...