Categorie
attualità

“The Bling Ring”: Sofia Coppola racconta le adolescenti ossessionate dal lusso

CANNES -Sofia Coppola ha aperto ieri la sezione “Un Certain Regard” con il suo film “The Bling Ring”, nelle sale italiane dal 19 Settembre.

Tratto da una storia vera, scritto e diretto dalla regista di ‘Somewhere’, il film racconta la storia di un gruppo di adolescenti che, ossessionati dalla fama, misero in atto una serie di furti nelle case di alcune celebrità di Hollywood, tra cui Orlando Bloom, Paris Hilton e Lindsay Lohan. Nel cast troviamo Emma Watson (nei panni della vera Alexis Neiers) Israel Broussard, Katie Chang, Taissa Farmiga, Claire Julien e Leslie Mann.

Sofia Coppola racconta di essere stata colpita da un articolo apparso su ‘Vanity Fair’ nel 2010 e firmato dalla scrittrice Nancy Jo Sales. ”Ho pensato somigliasse ad un film: era incredibile, e trattava di ragazzi giovani, che facevano i cattivi nel mondo del glamour. Penso siano state le loro dichiarazioni a colpirmi: secondo loro, non stavano facendo nulla di sbagliato ed erano molto più interessati alla fama che avevano ottenuto grazie ai furti. L’intera storia racconta molto bene l’epoca attuale e il crescere con Facebook e Twitter”.

Tra le curiosità anche un cameo di Paris Hilton che, oltre a intepretare se stessa, ha concesso alla Coppola di girare alcune scene nella sua villa di Beverly Hills.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.