Categorie
attualità

Runners: 1 paio di scarpe da corsa inquinano più di 1 lampadina

ROMA – Si crede di andarsi a fare una benefica ed ecologica corsa al parco, e invece un paio di normalissime scarpe da corsa genera in media 15 chilogrammi di emissioni di anidride carbonica, l’equivalente di una lampadina da 100 Watt accesa per una settimana.

È il risultato cui è giunto un gruppo di ricercatori dell’Mit di Boston che ha condotto uno studio approfondito su un paio di scarpe Asics gel Kayanos da uomo taglia 9 prodotte in Cina.

L’industria delle calzature – si legge oggi sul Guardian – è responsabile di una grossa fetta delle emissioni prodotte dalla filiale manifatturiera tessile: ogni anno vengono prodotte circa 25 miliardi di paia di scarpe, in maggioranza nei paesi in via di sviluppo. Oltre due terzi, pari al 68%, dei gas ad effetto serra generati dallo scarpe da ginnastica deriva dal processo di manifattura, non tanto dall’approvvigionamento delle materie prime, né dalla distribuzione.

La scarpa “scannerizzata” dal Mit è frutto di 26 materiali diversi e richiede 360 stadi di produzione e di assemblamento; molte delle unità di produzione, inoltre, si basano su piccole macchine alimentate a carbone. L’obiettivo delle aziende, scrivono i ricercatori, dovrebbe essere quello di modernizzare i processi di produzione, riducendo il numero degli stadi della manifattura, senza compromettere il design

1 risposta su “Runners: 1 paio di scarpe da corsa inquinano più di 1 lampadina”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.